About

Dove mi trovo?

Sei su Loodica, un sito che parla di Giochi da Tavolo. Una categoria particolare di giochi che qualcuno definisce “intelligenti”.

Giochi da tavolo? Tipo Monopoli e Risiko?

Quei giochi avranno sempre un posto nel nostro cuore: ci abbiamo giocato centinaia di volte durante la nostra infanzia e abbiamo passato nottate a litigare sulle regole, ma qui si parla d’altro. Dopo un po’, Monopoli e Risiko iniziano a stancare. Sarà l’estremo peso della fortuna in tutte le azioni o la durata interminabile delle partite, ma dopo un po’, o si smette di giocare o si cerca altro. Beh, noi abbiamo cercato altro.

Esistono altri giochi oltre Monopoli e Risiko?

Purtroppo, è quello che pensano quasi tutti, almeno qui in Italia. In realtà, dietro ai dieci giochi che conosci ci sono decine di migliaia di giochi da tavolo. Ne escono centinaia ogni anno.

Ma non sono giochi da bambini?

“Nell’uomo autentico si nasconde un bambino che vuole giocare” (Nietzsche). La pensiamo come Freddy: noi non abbiamo mai smesso di giocare, al limite abbiamo cambiato i giocattoli. I giochi a cui giochiamo sono pensati per i grandi. In altri paesi, come la Germania, giocare a un gioco da tavolo è socialmente accettabile come giocare a briscola in Italia. In effetti, la Germania è il primo mercato mondiale dei giochi da tavolo. Per questo i primi giochi intelligenti venivano chiamati “German Games” (oggi vengono etichettati più genericamente “Eurogames”).

German Games, Eurogames? Non ne sapevo niente

In Italia i giochi di questo tipo si trovano difficilmente nei negozi di giocattoli o nella grande distribuzione (ed è un peccato). Di solito si trovano nei negozi specializzati e su internet.

In cosa Monopoli è diverso da un German Game?

Tanto per cominciare, Monopoli è lungo, interminabile. Non ricordo una singola partita, di quelle fatte durante l’infanzia, che arrivò alla fine. E poi era stradominato dalla fortuna: a volte sembrava che la sfiga se la fosse presa con me. I giochi tedeschi sono pensati per avere regole semplici (ma che non sacrificano la profondità del gioco) e una durata contenuta. Di solito, il fattore fortuna è presente ma non dominante. Inoltre, quasi nessuno di questi giochi prevede l’eliminazione dei giocatori, e difficilmente uno dei giocatori sarà fuori gara fino alla fine.

In Monopoli devi costruire alberghi, in Risiko distruggere carri armati. In questi giochi cosa devi fare?

Tutti gli eurogame/german game hanno un’ambientazione. I temi più trattati sono quelli medievali/rinascimentali (i tedeschi ne vanno matti), ma esistono giochi nei quali devi gestire una compagnia elettrica, o una rete di trasporti ferroviari, oppure una tribù preistorica, un impero galattico… ce n’è per tutti i gusti.

In vita mia ho giocato solo a Risiko: mi ci vorrà un sacco per imparare a giocare...

Non è vero: la maggior parte di questi giochi si spiega in 20 minuti e si può giocare con chiunque abbia voglia di provarci. Chi ama questi giochi di solito ne possiede decine e decine: se tutti avessero regole difficili, sarebbe impossibile giocarne più di due l’anno. Esistono poi giochi, di origine per lo più americana, in cui le cose sono un po’ diverse: le regole sono leggermente più complesse ma l’ambientazione è più forte. Si chiamano convenzionalmente American-style games (o Ameritrash).

American games contro Eurogames: che differenza c'è?

Inizialmente erano due mondi separati: semplificando, i giochi di ispirazione europea si concentravano sull’eleganza e la semplicità delle meccaniche di gioco, a scapito dell’accuratezza dell’ambientazione; i giochi di scuola americana partivano da un’ambientazione “importante”, ma con regole più corpose e pesanti. Pur rimanendo questa distinzione, negli ultimi tempi molti giochi prendono il meglio delle due scuole di pensiero.

Le risposte sono finite qui? Non abbiamo neanche cominciato...

A breve ne avrai altre… rimani sintonizzato

No comments yet.

Lascia una Risposta