Mégawatts

12/01/2009

Ludoteca

Mégawatts è la versione in lingua francese di Power Grid (Funkenschlag) di Friedemann Friese. A differenza delle altre edizioni tradotte (come Alta Tensione per il mercato italiano), Mégawatts è la prima di esse che presenta una localizzazione geografica. Anziché Germania e Stati Uniti, in Mégawatts è possibile giocare con le mappe di Francia e Québec.

Le regole sono le stesse di Power Grid, con piccole varianti legate alle due mappe:

La mappa della Francia è la stessa (e ha le stesse regole speciali) di quella dell’espansione Italia/Francia

La mappa del Québec presenta geograficamente due grossi agglomerati cittadini, quello di Québec e quello di Montreal, particolarmente appetibili data l’assenza costi di connessione. Per evidenziare il particolare impegno del governo del Québec sul fronte dell’energia rinnovabile, nel gioco le centrali ecologiche non vengono mai rimosse e messe sotto al mazzo per lo “Step 3”.

Si suppone che quest’ultima mappa, uscita solo per Mégawatts e quindi acquistabile solo col gioco base in lingua francese, verrà venduta in futuro come espansione.

, , , , , , , ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. Loodica » Partita a Mégawatts - 12/01/2009

    […] c’era neanche bisogno di proporlo: tutti non vedevano l’ora di giocare a Mégawatts, ovvero a Power Grid con una nuova mappa. Il tempo di far tradurre ad Alessia le regole (in […]

  2. Loodica » Partita a Mégawatts - 12/01/2009

    […] partita fuori casa, a Roma. E’ vero, giocare a Mégawatts e utilizzare la mappa della Francia è un po’ immorale, ma non potevamo fare altro: con tre […]

  3. Loodica » Partita romana a Power Grid - 20/03/2009

    […] Mégawatts, seconda partita a Power Grid a Roma. Con Dando nel ruolo di banchiere, gli altri si sfidano con la […]

  4. Loodica » Partita elettrica a Mégawatts - 19/05/2009

    […] No: il Paga vuole armeggiare con gli elettrodotti prima di partire per Verona, e propone Mégawatts. Come magra consolazione, Dando ottiene di giocare con la mappa del […]