Rattus

22/08/2011

Ludoteca

Informazioni

  • Autori: Henrik Berg, Åse Berg
  • Illustratore: Alexandre Roche
  • Editore: White Goblin Games
  • Anno: 2010
  • Numero di giocatori: 2-4
  • Durata: 45 minuti

Di cosa parla

Rattus è un gioco ambientato nell’Europa del 1347, alla vigilia dell’arrivo della Peste Nera. In pochi anni, l’epidemia uccise più di un terzo della sua popolazione. I giocatori, anche grazie all’aiuto di alcuni personaggi di diverse classi sociali, devono affrontare l’epidemia e cercare di mettere in salvo più uomini possibile.

Le meccaniche di gioco

A turno, ogni giocatore piazza i propri uomini in una delle regioni della mappa di gioco (che contiene uno o più segnalini ratto, il cui retro nasconde la forza della peste in quel settore). Il numero di uomini piazzati dipende dal numero di gettoni ratto presenti nella zona.

Il giocatore può utilizzare i poteri speciali dei personaggi che ha in mano (che forniscono i più svariati bonus: piazzamento aggiuntivo di uomini, spostamento di uomini già piazzati, rimozione di segnalini peste, posizionamento di uomini nel castello – impenetrabile alla peste, ecc.)

Al termine del turno, il giocatore sposta il segnalino Peste e determina la zona nella quale essa si manifesterà. Poi piazza alcuni segnalini ratto nelle regioni confinanti a quella scelta. Infine, viene affrontata la peste girando uno dopo l’altro i segnalini ratto: in ogni segnalino è presente il numero minimo di uomini che attivano l’epidemia e i meccanismi che regolano l’eliminazione dei cubetti dei giocatori (il giocatore con più cubetti, tutti i giocatori, i giocatori in possesso di un certo tipo di personaggi). Rimossi i cubetti, la mano passa al giocatore successivo.

Come si vince

Il gioco termina quando non ci sono più segnalini ratto a disposizione. Vince il giocatore con la più alta popolazione sopravvissuta (rimasta in mappa o al sicuro nel castello)


, , , , , , , , , , , , , ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. Rattus - Loodica - Webpedia - 22/08/2011

    […] Informazioni Autori: Henrik Berg, Åse Berg Illustratore: Alexandre Roche Editore: White Goblin Games Anno: 2010 Numero di giocatori: 2-4 Durata: 45 minuti Link utili Scheda del gioco Regole in inglese (pdf) Il sito dell’editore Articoli correlati Tutte le partite a Rattus Di cosa parla Rattus è un gioco ambientato nell’Europa del 1347, alla vigilia dell’arrivo della Peste Nera. In pochi anni, l’epidemia uccise più di un terzo della sua popolazione. […] Leggi l'articolo completo su Loodica […]

  2. Doppio tavolo con Rattus, Stone Age e Bang! | Loodica - 22/08/2011

    […] è così che si avvera il sogno del doppio tavolo. Da una parte Dando, Alessia, Luca e Massi con Rattus, dall’altra Duccio, Marina e Lucia con Stone Age. A fine serata, una partita a Bang! riunisce […]

  3. Inaugurazione di Rattus | Loodica - 22/08/2011

    […] con un rassicurante gioco da tavolo. La visita dello Spine e di Novella permette di inaugurare Rattus, giochino semplice e “bastardo” adattissimo alla […]

  4. Le prime due partite del 2011 | Loodica - 22/08/2011

    […] partita a Rattus, Massi vince grazie a un buon utilizzo di contadino e strega. Dando lo segue a breve distanza con […]

  5. Primo novembre con i morti (di peste) | Loodica - 18/11/2011

    […] una partita leggera a Michela e Andrea, a Firenze per l’ormai consueta trasferta lucchese. Rattus – fresco vincitore del Best of Show di Lucca 2011 – è perfetto per lo scopo: è breve, […]

  6. Un Rattus in notturna | Loodica - 18/11/2011

    […] Rattus torna al tavolo con David, giocatore poco praticante, grazie alle sue caratteristiche di semplicità (la partita inizia dopo le una di notte). […]

  7. Radar: Rattus Cartus | Loodica - 21/09/2012

    […] Cartus è un gioco di carte, spin-off di Rattus, che condivide col predecessore ambientazione, autori, editore e […]