Tribunus: primus inter pares

09/01/2009

Ludoteca

Tribunus è un gioco di Karl-Heinz Schmiel ambientato nell’antica Roma. I giocatori vestono i panni di potenti famiglie patrizie in lotta per il raggiungimento del potere attraverso il controllo delle fazioni presenti a Roma.

A turno, ogni giocatore piazza i propri seguaci in uno degli edifici della città (allo scopo di accaparrarsi privilegi e carte fazione, fulcro del gioco) o presso le fazioni di cui intende prendere il controllo. Ogni edificio ha caratteristiche differenti (acquisto semplice delle carte, alla possibilità di sacrificio di carte in mano per carte migliori, di asta, di scelta alla cieca, ecc.) che permettono al giocatore di crearsi una schiera di sostenitori da utilizzare per la conquista delle fazioni. Per prendere il controllo delle fazioni è necessario superare il giocatore che le controlla in valore o in numero di carte. Sia la conquista che il controllo di ogni fazione da diritto ad alcuni privilegi, per cui la lotta per la conquista (ma anche per il mantenimento del potere) diventa senza esclusione di colpi.

Tribunus può essere giocato in due modi: conteggiando i soli punti vittoria oppure raggiungendo un numero minimo di obiettivi (numero di legioni, sesterzi, fazioni, alloro, ecc.) specificato all’inizio del gioco. In quest’ultimo caso, il primo giocatore a raggiungere il suo obiettivo da inizio all’ultimo round, nel quale tutti cercheranno di raggiungerlo e superarlo.

, , , , , ,

Segui questa notizia

Abbonati ai feed RSS per continuare a seguire loodica.net

Trackbacks/Pingbacks

  1. Loodica » Partita a Tribunus - 09/01/2009

    […] partita inaugurale di Tribunus coincide con l’ultima sessione del 2008. Lo scenario, uno dei più brevi, prevede tre […]