Radar: Troyes

20/09/2010

Radar

Troyes è il gioco d’esordio della belga Pearl Games. E’ la creatura di Xavier Georges, Alain Orban e Sébastien Dujardin. La veste grafica è a cura di Alexandre Roche.

Di cosa parla

In Troyes, i giocatori vestono i panni di una famiglia nobile nel 1200, che gestendo le tre classi sociali della città (militari, clero e paesani) lottano per ottenere più fama degli avversari.
La meccanica principale del gioco ruota attorno alla forza lavoro, che si crea a ogni turno tirando 18 dadi (!) e eseguendo una delle azioni disponibili. L’esito del tiro può essere corretto dai giocatori soffiando cittadini agli avversari.

Perché vale la pena comprarlo

La meccanica del dado, che può ricordare Yspahan, sembra presa in prestito e ulteriormente migliorata. Inoltre, la grafica è estremamente curata nel tabellone e nelle carte. Queste ultime sono molto ben fatte, sia nella scelta artistica (che ricorda i codici miniati medievali) che nella simbologia, in perfetto stile tedesco. E poi, i giochi di Xavier Georges da queste parti sono molto apprezzati.

Perché non vale la pena comprarlo

Perché in fin dei conti è il “solito” gioco tedesco da giocare in massimo quattro giocatori. L’amante dell’ameritrash te lo sbatterà in faccia.

Quanto costa

40€ (35€ preordinandolo con ritiro allo Spiel: basta scrivere a info@pearlgames.be)

Dove trovare qualche informazione in più

(Pre)giudizio

Da acquistare (preordinato)

Com’è andata a finire

Acquistato. Uno dei più bei giochi dello Spiel 2010

(Image reproduced by permission of Sébastien Dujardin of Pearl Games)

, , , , , , , , , ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. Spiel 2010 – Giorno uno | Loodica - 03/11/2010

    […] e ci dirigiamo verso lo stand della Pearl Games: anche se l’ho preordinato, voglio provare Troyes. Lo stand è strapieno, per cui ci dedichiamo a depennare qualche gioco dalla lista degli amici. […]

  2. Le carte bonus di Troyes sul BGG Store | Loodica - 09/03/2011

    […] fossero uscite solo in occasione del Festival International des Jeux a Cannes, da poco concluso. Troyes è stato uno dei piccoli successi dello Spiel 2010: merito di un bel sistema di gioco, un uso […]

  3. Radar: Troyes Bonus Cards | Loodica - 09/03/2011

    […] – Bonus Cards è un’espansione di Troyes, di Xavier Georges, Alain Orban e Sébastien Dujardin. E’ illustrata da Alexandre Roche e […]

  4. Troyes | Loodica - 15/03/2011

    […] Troyes nel Radar […]

  5. Radar: Tournay | Loodica - 16/09/2012

    […] (le tre classi sociali, le carte attività) ricordano Troyes, il primo gioco di Pearl Games (entrato nel radar un anno fa e rivelatosi una delle sorprese dello Spiel 2010). In Tournay ogni giocatore gestisce un […]

  6. The Ladies of Troyes | Loodica - 20/09/2012

    […] Perché Troyes è stato uno dei giochi più apprezzati dello Spiel 2010, e vale l’acquisto anche solo per le carte evento e attività in più. E perché, essendo un’espansione di un gioco molto apprezzato, continuano a valere le ragioni per cui il gioco base entrò nel Radar. […]