Radar: Rattus Cartus

21/09/2012

Radar


Informazioni

  • Autori: Henrik Berg e Åse Berg
  • Illustratore: Alexandre Roche
  • Editore: White Goblin Games
  • Numero di giocatori: 2-5
  • Costo: 29,95 euro (25 euro in preordine)

Di cosa parla

Europa, 1347: la peste ha ucciso il re e i giocatori, pretendenti al trono, viaggiano nel regno per avere il supporto delle varie classi del Medioevo.

Rattus Cartus è un gioco di carte, spin-off di Rattus, che condivide col predecessore ambientazione, autori, editore e illustratore.

I giocatori, che iniziano con una mano di carte popolazione e alcuni ratti, dovranno ottenere influenza dalle sei classi sociali del Medioevo visitando gli edifici che si renderanno via via disponibili durante i turni di gioco.

Rivelati gli edifici del turno, i giocatori scelgono prima quale azione di rifornimento effettuare. L’azione, dipendente dagli edifici usciti nel turno, consente di pescare nuovi personaggi, eliminare tessere ratto dalla propria riserva o di guardare una o più carte da una fila di carte personaggio coperte (molto importante, ci arriveremo più tardi).

Fatto questo, i giocatori decidono quale edificio visitare e associano zero o più carte. Terminata la fase si rivelano le carte e ogni giocatore guadagna punti influenza in base a quanti personaggi giocati coincidono con la classe dell’edificio (esistono sei tracciati influenza, uno per classe). Inoltre, tutti godono del privilegio dell’edificio: il giocatore che ha giocato più personaggi (indipendentemente dalla loro classe) ha un privilegio superiore agli altri.

Inoltre, quattro tipi di carte danno vantaggi speciali ai possessori quando vengono giocate (punti vittoria finali, furto di carte, “donazione” di ratti, possibilità di passare la mano).

Alla fine del gioco vengono assegnati punti vittoria in base alla maggioranza di influenza nelle sei classi sociali, ma non finisce qui.
I giocatori devono fare i conti con la peste: se i ratti rimasti in mano superano in numero le Suore eventualmente presenti nella fila di carte coperte, il giocatore ha perso, anche se ha fatto una caterva di punti!

Perché comprarlo

Perché a leggere le regole sembra un gioco molto semplice, con una buona dose di backstabbing e che mette al tavolo cinque persone.

E poi perché il brand Rattus, a partire dalla bellissima veste grafica, da queste parti tira!

Perché non comprarlo

Perché è un altro gioco di carte, non proprio nelle corde del nostro gruppo.

(pre)Giudizio

Da acquistare al 90% (magari provandolo prima, va!)

Altri giochi nel Radar


, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. Radar: Rattus Cartus - Loodica - Webpedia - 21/09/2012

    […] Informazioni Autori: Henrik Berg e Åse Berg Illustratore: Alexandre Roche Editore: White Goblin Games Numero di giocatori: 2-5 Costo: 29,95 euro (25 euro in preordine ) Link utili Scheda del gioco Regole in inglese (pdf) Preview Di cosa parla Perché comprarlo Perché non comprarlo (pre)giudizio Di cosa parla Europa, 1347: la peste ha ucciso il re e i giocatori, pretendenti al trono, viaggiano nel regno per avere il supporto delle varie classi del Medioevo. […] Leggi l'articolo completo su Loodica […]