Spiel 2009, secondo giorno (e nottata!) di giochi

31/10/2009

Segnalazioni

essen-2009-padiglioni3

Il secondo giorno di Essen 2009 decidiamo di continuare a giocare prima di comprare: l’anno scorso le giornate di sabato e domenica erano davvero impraticabili, per cui decidiamo nuovamente di trovare tavoli liberi, rimandando gli acquisti al giorno dopo.

Come promesso, facciamo un salto allo stand della Cranio Creations, dove Lorenzo e Lorenzo hanno realizzato un piccolo capolavoro di scenografia: il loro stand riprende colori e temi di Horse Fever, il loro gioco sulle corse di cavalli. Sono strapieni di gadget: pin, cappelli, disegni di Giulia (il loro illustratore) e buoni sconto con la stessa grafica del gioco. Come ci avevano anticipato il giorno prima, il gioco è graficamente eccellente: non male per due ragazzi che in pochi mesi sono diventati editori, hanno stampato un gioco e si sono presi uno stand a Essen! Lorenzo è chiarissimo nelle spiegazioni (come dice anche un commento su BGG) e ci fa fare una breve partita. Mentre giochiamo, Friedemann Friese si avvicina allo stand, guarda un po’ in giro e prende due copie (bel colpo!). Il gioco, che comprende una la fase di pianificazione seguita dalla corsa vera e propria, è semplice e molto divertente, con quel pizzico di ironia che sappiamo piacerà ai nostri compagni di merende. Ne prendiamo due copie (una delle quali autografata in massa), oltre alle stampe di Giulia e a tutti i gadget a disposizione.

Attirati dal dadone fatto di mattoncini, ci avviciniamo allo stand della Lego e scopriamo che hanno prodotto una collana di giochi da tavolo fatti coi mattoncini, uno dei quali realizzato dal Dottor Knizia. I giochi sono da ottenni, ma c’è un uligano under 5 che credo apprezzerà lo stesso. Proviamo quindi Lego Race 3000, Lego Robo Champ e Lego Magikus: preferisco il primo titolo, ma l’ultimo è fatto per lui.

Tornati allo stand di BGG per votare i giochi, conosciamo Guglielmo Duccoli, autore di Gonzaga. Ci invita a provare il gioco ma, arrivati allo stand della DaVinci tutti i tavoli sono pieni. Ci accontentiamo della sua spiegazione delle regole e ci promettiamo di riprovare il giorno dopo (o a Lucca Games, dove i gentilissimi ragazzi della DaVinci mi procureranno Start Player).

Passiamo il resto della giornata a fare la posta dalla Rio Grande Games, per provare almeno uno dei giochi pubblicati, ma niente da fare: sembra che i tavoli si ottengano per via ereditaria. Ripieghiamo su qualche stand dei negozi, dove troviamo alcune interessanti offerte. Girando quasi senza meta sperando di provare Shipyard, troviamo Uwe Rosemberg che sta spiegando At the Gates of Loyang, che conclude la trilogia del raccolto. Siccome temo che faccia la fine di Agricola (mai riuscito a convincere nessuno a provarlo), preferisco passare. Alla fine rinunciamo anche a provare Shipyard, ma ci fidiamo di Vladimir Suchy (che ci ha fatto godere con League of Six) e lo compriamo lo stesso (autografato).

Dopo una cena a Ruttenscheid, torniamo in albergo decisi a concludere una partita a Factory Manager. Finito il setup e ripassate le regole vediamo Thomas, uno dei ragazzi conosciuti la sera prima, che ci invita a giocare alla loro partita inaugurale a Funkenschlag. Come rifiutare, visto che gliel’abbiamo consigliato noi? Andiamo al loro tavolo e facciamo una partita serratissima, tra aste esilaranti, accumuli di risorse e sportellate fino alla fine della partita. Si vede che sono giocatori navigati: ce la giochiamo tutti, Thomas gestisce benissimo la sua partita (con un mercato delle centrali tremendo) ma viene scippato della vittoria da una schifosa alleanza volta all’esaurimento del carbone. Ha la meglio Alessia, che approfitta dello sgambetto collettivo per chiudere nel turno successivo. La partita finisce alle quattro, ma ne è valsa la pena!

Giochi comprati:

  • Horse Fever
  • Shipyard


, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. Loodica » Spiel 2009, ultimo giorno di pellegrinaggio a Essen - 09/11/2009

    […] la nottata precedente, passata nella hall a giocare a Power Grid, decidiamo di fare un sacrificio e ci svegliamo presto: […]

  2. Loodica » Inaugurazione di Horse Fever - 15/11/2009

    […] la partita di prova ad Essen, prendemmo una copia di Horse Fever per Giordano e Arianna, certi che l’ambientazione del […]

  3. Spiel 2010 – Giorno uno | Loodica - 03/11/2010

    […] troviamo Thomas, Carlo e gli altri amici di Bergamo conosciuti l’anno scorso e rivisti la sera prima: hanno occupato un tavolo e stanno provando tutti i giochi della Rio […]

  4. Shopping ludico allo Spiel: facciamo due conti | Loodica - 29/09/2011

    […] due mesi prima di partire è più sano che farlo negli ultimi due giorni. [Spiel 2009 parte #1, #2, […]

  5. Shopping allo Spiel: riesco a giocare a quello che compro? | Loodica - 24/09/2012

    […] due mesi prima di partire è più sano che farlo negli ultimi due giorni. [Spiel 2009 parte #1, #2, […]