Il primo fallimento a Space Alert

25/11/2008

Sessioni

spacealert5

Superata quasi senza intoppi la missione precedente, qualcuno inizia a borbottare che Space Alert è troppo facile. Ignari del fatto che si tratta di missioni di addestramento, che mancano i pericoli veri, che la missione dura la metà di una pattuglia reale e che le minacce interne non sono ancora state presentate, i cadetti si avviano alla missione successiva, con un’altra new entry: Gaetano.

Complici minacce abbastanza impegnative (traccia #2 – 3 minacce semplici), il gruppo si scoordina: sistemato un pericoloso Meteoroid sul fianco destro e un Armored Grappler a prua, l’equipaggio non dà il colpo di grazia a un Destroyer. Infatti, l’ultima cannonata doveva tener conto dell’apporto del cannone a impulsi, ma al momento dello sparo la minaccia rimane fuori bersaglio.

L’equipaggio passa i suoi ultimi momenti nella certezza di essere spazzato via dal nemico (che raddoppia qualsiasi danno che passa lo scudo). E così avviene.

Missione fallita:

  • La nave viene distrutta


, , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.