Inaugurazione di Dungeon Lords

08/01/2010

Sessioni

Incredibile: con tutte le feste a disposizione, neanche una volta era capitato di fare una partita a Dungeon Lords, osservato speciale prima e durante Essen 2009. Forzando la sua naturale vocazione di gioco per quattro persone, Alessia e Dando lo inaugurano con due giocatori dummy.

Dando imposta la sua partita nella bontà: deciso a non svegliare il paladino, e a prendersi gli avventurieri più scarsi, frequenta spesso l’università cittadina e fa public relations con il paese. Alessia è più sbrigativa, e se ne frega cordialmente (reclutando da subito un bel vampiro). Il primo anno scorre tranquillamente: nessun intoppo particolare, tasse pagate e stipendi regolarmente erogati. entrambi i giocatori finiscono il turno con un paio di mostri e una stanza a testa.

La prima visita degli eroi termina, all’ingresso per Dando, un paio di tessere più avanti per Alessia. Senza far uso dell’arsenale a disposizione i due si smarcano dell’intoppo con poco sforzo.

Il secondo anno è più difficile. Dando punta sulle trappole, Alessia sui mostri: arruola un troll, che utilizza anche per i lavoretti nelle caverne. Nessuno acquista stanze per non pagare troppe tasse (ma Dando sarà moroso e la sconterà a fine gioco).

Entrambi rigano dritto per evitare l’ira del Paladino, ma la visita degli Eroi è ugualmente devastante. Alessia, più malvagia, ha due guerrieri che sfiancano i suoi mostri e conquistano tre tessere. A Dando sono capitati due preti nel gruppo, e i loro poteri curativi permettono al gruppo (con un ladro molto forte) di prendere tre tessere prima di soccombere.

Terminato il gioco, Dando termina davanti ad Alessia. Purtroppo per lui, le tassenon pagate gli fanno perdere quei punti preziosi che laureano Alessia Signora dei Dungeon!

Classifica:

  1. Alessia 13
  2. Dando 12


, , , , , ,

I commenti sono chiusi.