Inaugurazione di Formula D

29/12/2009

Sessioni

L’ultima partita dell’anno vede un insolitamente alto numero di giocatori. In sette il gioco tedesco offre ben poco: scartata l’ipotesi del doppio tavolo e del party game, ha la meglio per esclusione Formula D, l’edizione rinnovata di Formula Dé acquistata a Lucca Games nel 2008 e mai provata.

La gara, su una distanza di due giri, viene disputata a Montecarlo con le regole base. La griglia di partenza vede Alessia e Cecilia in testa. Seguono lo Spine e Paga, poi Massi, Dando e Luca.

Alla partenza Alessia tiene la testa. Cecilia, più accorta, si lascia sorpassare per evitare di andare lunga in curva. A questo non pensano gli altri: Paga e Dando si prendono un po’ di rischi ma alla fine escono senza troppi problemi. Massi e Luca rimangono nel gruppo.

Le curve successive aiutano Alessia, che da sola può impostare la sua strategia. Lo Spine insegue e Massi, Paga e Luca fanno un tappo alla seconda curva. Dando è costretto a scalare marcia per non finire addosso agli avversari.

La curva del Casinò viene affrontata con calma da Alessia, che può uscire in quinta sotto la galleria. Stessa cosa fa Dando, che ha superato il gruppone prendendosi un bel po’ di punti di danno per il rischio. A ruota seguono gli altri.

Nelle ultime tre curve Alessia si fa riprendere, ma riesce a mantenere un buon margine di vantaggio. Il Paga, con l’auto a pezzi, arriva all’ultimo rettilineo ma viene distrutta da un contatto con Massi. Ripartirà per ultimo e dovrà passare dai box per ripararsi. Nel frattempo Alessia entra nei box: Cecilia fa la stessa cosa ma è in una marcia bassa e non completa il suo ingresso. A causa di questo tappo, tutti sono costretti a scalare marcia e attendere. Dando non ci sta, e rischia il tutto per tutto: salta la sosta e prosegue l’ultimo giro con una manciata di punti danno rimasti.

Mentre Alessia si invola, Dando – con un solo punto danno a causa dei troppi contatti tra avversari – viene a contatto con Massi che, maliziosamente, gli si piazza accanto. E’ la fine per lui: dovrà attendere il passaggio dell’ultimo della fila (il Paga) per poter riprendere la corsa.

A questo punto c’è solo il Massi dietro ad Alessia. Massi ha un’auto tutto sommato integra, Alessia ha un solo punto danno. Per questo Alessia opterà per una strategia conservativa, non prendendosi nessun rischio fino al traguardo. Massi la segue un paio di turni dopo. Nella lotta tra Luca e lo Spine per il gradino basso del podio ha la meglio quest’ultimo quasi al fotofinish. Cecila, nel tentativo di forzare le ultime curve, accumula molti danni e si ritira. Infine, la lotta per il terzultimo posto diventa un’esilarante autoscontro. Paga supera Dando e lo riattiva. Poi si schianta e viene a sua volta riattivato da Dando. Entrambi corrono rischiando il tutto per tutto nelle ultime due curve. Ha la meglio Dando al fotofinish per una casella.

Classifica

  1. Alessia
  2. Massi
  3. Spine
  4. Luca
  5. Dando
  6. Paga
  7. Cecilia


, , , , , , , , , , , , ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. Ultima partita del 2010: Formula D | Loodica - 29/12/2010

    […] Non si doveva neanche giocare, ma alla fine ci ritroviamo in otto davanti al tavolo. Fare due tavoli come l’altra volta pareva poco natalizio, e poi Marina voleva far rotolar dadi. E’ così che la scelta cade su Formula D (che, guarda la cabala, giocato l’ultima volta un anno esatto fa). […]