Inaugurazione di Fresco

08/04/2011

Sessioni

Quale miglior occasione di un venerdì freddo e uggioso e di quattro giocatori per inaugurare Fresco? Curiosi di testare l’usabilità di un gioco basato sui colori con un daltonico al tavolo, Fresco sarà giocato con le espansioni Ritratti e gli Ordini del Vescovo.

Il più attento all’umore dell’artista è Dando, che non rischia mai di perdere aiutanti (anzi, ne guadagna uno aggiuntivo per un bel po’). Al contrario, Novella carica la sveglia sempre molto presto e perde presto uno dei suoi apprendisti. Alessia punta al sodo, cercando di restaurare tessere con una certa frequenza: sarà la prima a miscelare il prezioso viola, e approfitterà subito del vantaggio. Lo Spine gioca la sua partita in crescendo, partendo piano ma macinando tessere su tessere mano a mano che il gioco prosegue.

Anche grazie alla carta che fa fare più punti col Vescovo, Dando prende il largo verso metà partita, ma conclude col fiato corto. Mentre Novella, con un sacco di soldi e molti colori, perde il contatto col gruppo, Alessia e lo Spine si fanno sotto e arrivano a insidiarlo all’ultimo turno.

Nell’ultimo giro, Dando riesce a mettere insieme una combinazione di colori che gli consente un’ultimo restauro: a nulla servono gli ultimi punti di Alessia e i ben due Ordini del Vescovo dello Spine per raggiungerlo. Vince, paradossalmente, il daltonico!

Classifica

  1. Dando 93 punti
  2. Spine 86 punti
  3. Alessia 83 punti
  4. Novella 37 punti


, , , , , , ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. Inaugurazione di Fresco - Loodica - Webpedia - 19/04/2011

    […] Quale miglior occasione di un venerdì freddo e uggioso e di quattro giocatori per inaugurare Fresco? Curiosi di testare l’usabilità di un gioco basato sui colori con un daltonico al tavolo, Fresco sarà giocato con le espansioni Ritratti e gli Ordini del Vescovo. Il più attento all’umore dell’artista è Dando, che non rischia mai di perdere aiutanti (anzi, ne guadagna uno aggiuntivo per un bel po’). Al contrario, Novella carica la sveglia sempre molto presto e perde presto uno dei suoi apprendisti. […] Leggi l'articolo completo su Loodica […]