Inaugurazione di Galactic Emperor

30/08/2011

Sessioni

Galactic Emperor: un titolo acquistato (anzi: preordinato) nel 2008 e mai giocato. Approfittando della buona predisposizione dei convenuti, e della promessa di un “Twilight Imperium da giocare in novanta minuti” tutti si convincono a provarlo.

Passata una fase di normale espansione, con Dando, Luca e Alessia in possesso di pianeti molto validi, al tavolo ci si rende conto di aver giocato a troppi german games. Nessuno, nessuno, nessuno attacca l’avversario: ci si trova in una situazione più simile ai Coloni di Catan che a un gioco di guerre e sgambetti agli avversari. A parte qualche sabotaggio da parte di Luca, i cambi di bandiera avvengono solo in fase Reggente.

Esploso il Buco Nero e terminata l’esplorazione, è Peter a dare il via al Royal Rumble. Prima soffia un buon pianeta a Dando, che non riesce a riprenderselo (dimenticandosi due volte di avere l’Ambasciatore). Poi, approfittando delle caratteristiche di Wormhole del Buco Nero, ci piazza una flotta in attesa di farla apparire chissà dove. Questo fa scattare la molla: Duccio muove le sue dreadnough in difesa di un sistema attaccato da Luca, Dando si prepara a riprendersi il pianeta scippato, Alessia approfitta del pienone ai confini del ducato di Dando per entrare in forze in un sistema mal difeso.

Finisce l’unica battaglia e Alessia che piazza il suo ultimo segnalino. E’ finita. Vince Alessia che, ignorata dagli avversari, si è espansa senza quasi colpo ferire. Da domani, un risiko a ore pasti per guarire dalla eurogamite acuta!

Classifica

  1. Alessia 51
  2. Dando 46
  3. Duccio 40
  4. Luca 37
  5. Peter 35


, , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.