Inaugurazione di Stone Age

09/09/2008

Sessioni

Finalmente, la serata è propizia per l’inaugurazione di Stone Age: il gioco, acquistato da qualche tempo, non era mai stato aperto per via del numero di giocatori che frequentavano le serate di gioco, sempre sopra i quattro.

Le quattro tribù provano inizialmente a non pestarsi i piedi: Dando investe sull’agricoltura, Alessia accumula risorse, Giova investe sugli utensili e lo Spine tiene d’occhio le carte.

Cambia tutto quando lo Spine si aggiudica una carta civilizzazione che gli fa fare uno sprint difficilmente raggiungibile: guadagna in un sol colpo quattro utensili, che utilizzerà al meglio durante tutta la partita. La tribù del Giova, che guida la classifica a punti con un buon margine, esce dal gioco misteriosamente.

In tre, si scatena una lotta votata più all’ostacolare l’avversario piuttosto che a crescere. Dadi sfortunati rallentano Dando, mentre Alessia si ricopre di risorse e lo Spine ricorre ai suoi utensili sempre più spesso. L’ultima parte del gioco vede Alessia con un buon punteggio ma alla ricerca di carte civilizzazione, Dando molto staccato ma con un buon numero di carte e molte capanne e lo Spine solo al comando con un preoccupante mazzo di carte civilizzazione.

Il gioco termina quasi senza sorprese. Lo Spine vince grazie a un intelligente uso dei moltiplicatori degli utensili, Dando lo segue da lontano grazie a una buona performance dei capotribù e Alessia chiude ultima a causa di qualche zero di troppo nel calcolo finale.

Classifica

  1. Spine 254 punti (128+60+18+7+0+36+5)
  2. Dando 211 punti (96+12+35+16+36+9+7)
  3. Alessia 180 punti (107+0+6+24+0+36+7)
  4. Giova 78 punti (78+0+0+0+0+0+0 – estinto)

(Tra parentesi, in ordine, il punteggio totalizzato di punti vittoria, fabbri, costruttori, sciamani, contadini, carte, risorse)

, , , , , , ,

I commenti sono chiusi.