Partita a Power Grid + Deck 2 + Flux Generator + Mappa Cina / Corea

powergridchinakoreaCosa spinge cinque adulti a iniziare una nuova partita alle due di notte, dopo che un’avvincente partita è appena terminata? Il sospetto che quella partita è stata viziata da una distrazione che ha messo fuori gioco lo Spine. Si poteva chiudere la serata così e andare a dormire? No di certo. Quindi, cinque minuti per prendere la mappa della Corea, rimescolare il Flux Generator con il Deck 2 ed eravamo pronti per una nuova sessione di Power Grid con la variante “+”.

Dando parte per primo e riesce ad accaparrarsi le quattro città conurbate del centro della Corea. Alessia gli si piazza a nord, Massi a est, il Paga e lo Spine si dividono il sud. Dando viene chiuso dagli altri, ma accumula denaro per fare il salto e gettarsi a nord-est. Alessia si espande a nord-ovest, mentre il Massi attende lo step 2 per entrare a Seul. Lo Spine e il Paga, ben messi per scarsa concorrenza, si tengono a distanza.

Quando arriva lo step 3 Dando sente la vittoria in tasca: ha buoni collegamenti ma non riesce ad andare oltre le 16 città. Il Paga sbaglia l’acquisto di centrali e si chiama fuori. Alessia non valuta l’esaurimento dei rifiuti (che permettevano a una sua centrale di illuminare 7 città) e va fuori gioco: illuminerà solo 10 città.

Il Massi e lo Spine se la giocano. Da una parte lo Spine, che può illuminare 17 città e che raggiunge la quota agilmente; dall’altra il Massi che potrebbe arrivare a 18 ma non ha i liquidi per farcela. Vince ai punti lo Spine, che si vendica della distrazione nella partita precedente!

Classifica:

  1. Spine 17 città  (45 Elektro)
  2. Massi 17 città (16 Elektro)
  3. Dando 16 città
  4. Paga 14 città
  5. Alessia 10 città


,

I commenti sono chiusi.