Partita a Power Grid – EnBW Edition + Deck 2 + Flux Generator

enbwpartita

Il Paga propone un partitone a Power Grid di lunedì: gli aficionados rispondono compatti. Vince la mappa del Baden-Wurttemberg, con la variante “due mazzi di carte centrali” del Deck 2, oltre all’immancabile Flux Generator.

Dando parte per ultimo, ma grazie alle carte pazze riesce ad accaparrarsi una eolica da due città. Parte dal sud. Massi investe sull’eolico e si getta nella parte nord della regione, affiancato a Ovest da Alessia (che compra centrali a petrolio). Luca e il Paga (che credono nel carbone) si dividono il centro mentre lo Spine compra una centrale ibrida e parte a nord di Dando.

Complice lo step 2 a 5 città, nessuno accusa troppo soffocamento. Massi investe sui rifiuti ma rimane un po’ sottodimensionato per capacità elettrica. All’opposto Dando, che ha centrali nuove ed efficienti ma poche città. Lo Spine accumula petrolio facendo crescere il suo prezzo, mentre Alessia inaugura per prima il nucleare. Il Paga adotta una strategia versatile per le centrali e ha una rete molto trasversale in tutto il paese. Luca è messo bene a centrali e si espande in zone poco battute.

Lo step 3 arriva dopo un acquisto poco conveniente del Massi, e tutti ci si buttano a pesce, sperando di chiudere: Dando e lo Spine arriverebbero ad illuminare 15 città, Alessia 16. Nessuno ha le risorse per far finire la partita: per la gioia di chi è sotto con le centrali ci sarà un’altro turno.

Massi si svena con Luca per la centrale a Fusione, e quest’ultimo ripiega su una buona centrale a carbone. Il Paga, messo già bene, compra una centrale che gli dà la sicurezza energetica.

All’ultimo turno tutti possono chiudere questa partita equilibratissima. Dando muove per primo, si piazza nelle città più convenienti e chiude a 15, ma si capisce che ha pochi soldi. Tocca allo Spine, che fa un filotto nella parte sud della regione e raggiunge Dando: si capisce però che i suoi soldi sono di più. Alessia riesce per un pelo a raggiungere i suoi predecessori, ma ha le casse vuote. Luca e il Paga, per pochi spiccioli, non riescono a connettere la quindicesima città, e si battono per la coda della classifica.

Sembra fatta per lo Spine, che si sente già la vittoria in pugno. A riportare tutti coi piedi per terra ci pensa il Massi, che zitto zitto connette la sua quindicesima città con una buona riserva di denaro e vince la partita.

Classifica:

  1. Massi 15 città (con 20 Elektro)
  2. Spine 15 città (con 13 Elektro)
  3. Dando 15 città (con 7 Elektro)
  4. Alessia 15 città (con 0 Elektro)
  5. Luca 14 città (con 25 Elektro)
  6. Paga 14 città (6 Elektro)


, , ,

I commenti sono chiusi.