Partita a tre a Notre Dame

08/06/2008

Sessioni

Il bidone del Massi non scompone i giocatori: il gioco perfetto per questo numero c’è ed è Notre Dame (un gioco forse più bello da giocare in tre che in quattro o cinque).

La prima parte scorre senza particolari intoppi e senza tentativi di fuga.Ai punti, forse lo Spine ha piazzato meglio degli altri.

Arrivati alla seconda parte del gioco, ormai i quartieri funzionano da soli: Dando lamenta però una grossa mancanza di cubetti azione per quasi tutta la gara e si butta sulla carrozza. Spine e Alessia giocano meglio, il primo sfruttando i privilegi del parco, la seconda facendo un’impressionante progressione con i punti vittoria.

Dando rialza la testa solo nell’ultimo round, macinando più punti prestigio di tutti, ma è troppo tardi. Spine e Alessia finiscono appaiati, ma la vittoria va ai punti allo Spine, che ha una disponibilità economica superiore a quella di Alessia.

Da segnalare che mai l’epidemia è riuscita a colpire Parigi: una partita da veri professionisti!

Classifica

  1. Spine 67 (4 monete)
  2. Alessia 67 (1 moneta)
  3. Dando 63


, , , , ,

I commenti sono chiusi.