Partita inaugurale a Cuba

17/07/2009

Sessioni

cuba-worker

Il rimorso di averlo comprato a Lucca Games nel 2007, dopo averlo aspettato per mesi, e di non averlo mai giocato spinge Dando a portarsi Cuba a Roma, e di inaugurarlo con Alessia non appena arrivati. Nonostante sia passata mezzanotte, la voglia di provarlo vince sulla fatica di un viaggio Firenze-Roma nel bel mezzo di un esodo estivo.

Dando parte meglio di Alessia: dopo due turni è riuscito, grazie a un cambio di legge, a passare a punteggio pieno la fase parlamento. Alessia insegue un po’ staccata, ma non lo perde mai di vista.

Alessia si aggiudica la diga, con la quale inizia ad accumulare acqua. Soffia poi a Dando il campo da golf, il quale rimane senza le risorse necessarie per acquistare e salta un turno. La buona gestione delle navi al porto, unita al fatto che è sempre prima di mano, rendono la partita assai combattuta.

Verso metà partita Dando costruisce la fabbrica di sigari, primi e unici beni mai imbarcati in una nave. Alessia invece passa al contrattacco comprando voti e aggiudicandosi la possibilità di approvare le leggi, da sempre sotto il controllo di Dando; lo fa in maniera estrema alzando le tasse e costringendolo a passare la mano senza guadagnare punti vittoria.

Verso la fine della partita Alessia dà la zampata finale caricando con tre risorse la nave attraccata al molo più danaroso. E’ imprendibile: entrambi hanno costruito edifici in numero pari, e il verdetto finale non cambia: Vince Alessia.

Classifica:

  1. Alessia 78 punti
  2. Dando 75 punti


, , , , , ,

Segui questa notizia

Abbonati ai feed RSS per continuare a seguire loodica.net

Trackbacks/Pingbacks

  1. Loodica » Seconda partita a Cuba - 28/07/2009

    […] la partita inaugurale della settimana precedente, l’impressione generale era che Cuba fosse un gioco adatto a più […]