Partita primaverile a Notre Dame

21/03/2010

Sessioni

Per il calendario è arrivata la primavera, per il termometro no. Tempo del cavolo che può essere investito positivamente in una sessione di gioco: tra i titoli disponibili, Luca chiede e ottiene di rifarsi dopo la sfortunata partita dell’altra volta. Si giocherà di nuovo a Notre Dame.

La partita è tra vecchi lupi, e nessuno avvantaggia nessun altro pesantemente. Questo equilibrio si vede nella partita: alla fine del primo turno nessuno ha aggiunto il secondo cubetto influenza nel giardino, e taverne e carrozzze sono gli scarti più “apprezzati” dagli avversari.

Dando e lo Spine partono bene, sfruttando i primi personaggi del turno. Alessia è un po’ svantaggiata dalla pestilenza, mentre Luca si tiene apparentemente dietro le retrovie.

Nel turno centrale Dando sembra prendere il via: ha molti soldi e può investirli in Notre Dame. Per un soffio rimane l’unico a dividere la posta, ma Luca ci piazza un suo uomo appena prima della fine del turno. Spine e Alessia rallentano la corsa.

Nel turno finale Dando e lo Spine rimangono quasi al palo. Il primo per i pochi cubetti influenza in gioco, che gli fanno totalizzare pochi punti con i persoanggi; il secondo è in difficoltà per l’ultima mano di carte. Alessia si riprende di poco, ma è Luca che primeggia facendo il turno perfetto e massimizzando punti prestigio, carte personaggio e Notre Dame.

A fine partita i mucchietti di punti prestigio quasi si equivalgono. Vince Luca una partita tiratissima, nel quale tra il primo e l’ultimo corrono solo 15 punti!

Classifica:

  1. Luca 81
  2. Dando 74
  3. Spine 64
  4. Alessia 64


, , , , , ,

I commenti sono chiusi.