Power Grid all’Ugolino: seconda partita

powergridscheda

Per ingannare l’interminabile attesa della cottura del Peposo, inizia la seconda partita a Power Grid. E’ la rivincita della prima partita e il battesimo del fuoco per David. A questo scopo, per non rendere troppo complesso il gioco, viene utilizzata la sola mappa del Benelux.

Lo Spine muove per primo e si piazza nella parte centrale dell’Olanda, con connessioni bassissime e molte città. Alessia inizia da Bruxelles, Massi poco più a Nord e David opta per la costa belga. Dando, che muove per ultimo, si deve accontentare del confine tra Belgio e Olanda.

Mentre lo SPine occupa la costa olandese e Alessia di barrica a sud del Belgio, David si espande a Nord e a Sud e Massi punta verso Est. Dando cerca di sgomitare sulla costa sud olandese e, visti gli spazi stretti, si dedica alle centrali.

La partita scorre velocemente e lo step 2 arriva dopo pochi turni: Dando ne approfitta balzando in testa, seguito da Alessia, che ha avuto poca opposizione, e lo Spine. Massi e David rifiatano, un po’ in difficoltà per colpa di centrali poco convenienti.

Dando sembra il più avvantaggiato per lo scatto finale: ha centrali più grandi degli altri, che si svenano all’ultima asta per raggiungerlo. Il suo ultimo acquisto durante lo step 3 gli permette di illuminare più città di tutti.

David e Alessia, che lo inseguono, occupano città sperando che Dando non abbia i soldi per connetterle tutte, ma Dando ha soldi a sufficienza per collegare la sua diciassettesim città e vincere.

Classifica:

  1. Dando 17 città
  2. Alessia 16 città
  3. David 15 città (con 24 Elektro)
  4. Massi 15 città (con 5 Elektro)
  5. Spine 13 città


,

I commenti sono chiusi.