Power Grid Germania con tutte le carte

09/11/2010

Sessioni

Trovarsi a giocare in otto è bello, ma abbatte clamorosamente il numero di giochi proponibili. Per fare un favore al Paga, giunto dalla capitale appositamente per una serata di gioco, Alessia si tira indietro e Dando si offre volontario come banchiere: ecco che magicamente c’è il numero legale per giocare a Power Grid. Viene scelta la tradizionale mappa della Germania, ma incompenso si giocherà con tutte le altre espansioni: Flux Generator, Transformer station e Warehouse.

La partita è spaccata in due. Da una parte Massi, Paga e Peter che sembrano più avanti; dall’altra Duccio, Cecilia e Lucia che pagano costi di connessioni alti e/o un certo imbottigliamento nell’espansione.

Massi (che come da tradizione si lamenta del suo probabile ultimo posto) riesce a piazzare la sua quattordicesima città assieme a Peter. Al conteggio dei soldi è avanti di 16 Elektro e vince.

Classifica

  1. Massi 14 città (17 Elektro)
  2. Peter 14 città (1 Elektro)
  3. Paga 12 città
  4. Duccio 11 città (37 Elektro)
  5. Cecilia 11 città (20 Elektro)
  6. Lucia 10 città


, , , , , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.