Tag Archives: giulia ghigini

Radar: 1969

26/09/2012

2 Commenti

1963: cinque superpotenze si sfidano nella conquista della Luna. Inizia la corsa allo spazio, a colpi di reclutamento, organizzazione di missioni preparatorie e di sabotaggi ai danni degli avversari: dopotutto, nessuno si ricorda del secondo uomo sulla Luna!

Leggi tutto...

Horse Fever

18/11/2011

3 Commenti

Anni ’30: loschi personaggi bazzicano il poco raccomandabile mondo delle corse di cavalli. Impresari, scommettitori e proprietari di scuderie cercano di piazzare le scommesse, aiutandosi se possibile con qualche trucchetto.

Leggi tutto...

Radar: Dungeon Fighter

05/10/2011

2 Commenti

Dungeon Fighter è un gioco cooperativo con ambientazione fantasy di Aureliano Buonfino, Lorenzo Silva e Lorenzo Tucci Sorrentino. E’ illustrato da Giulia Ghigini e pubblicato da Cranio Creations. Di cosa parla I giocatori esplorano un dungeon pieno di mostri, con un gruppo di eroi pronto ad affrontarlo. Gli ingredienti per un classico boardgame/rpg ci sono […]

Leggi tutto...

Spiel 2010 – Giorno due

04/11/2010

6 Commenti

Il secondo giorno dello Spiel 2010 inizia con un piano ben preciso: provare Norenberc allo stand 5-01. Oltre al gioco di Andreas Steding, White Goblin ha portato altri titoli molto interessanti: Inca Empire, nella lista della spesa, Khan, il cui tavolo è sempre affollato e l’espansione di Rattus, gioco che ho sempre snobbato ma che […]

Leggi tutto...

Radar: Escape from the Aliens in Outer Space

22/09/2010

3 Commenti

Radar: Escape from the Aliens in Outer Space

Escape from the Aliens in Outer Space (EFTAIOS) è un gioco di Luca Francesco Rossi, Mario Porpora, Nicolò Tedeschi e Pietro Righi Riva (Santa Ragione), pubblicato da CranioCreations. La veste grafica è a cura di Giulia Ghigini. Di cosa parla Nella stazione spaziale SELVA, un’equipe medica sta cercando la cura al terribile Morbo di Bellavita. […]

Leggi tutto...

Spiel 2009, secondo giorno (e nottata!) di giochi

31/10/2009

5 Commenti

Il secondo giorno di Essen 2009 decidiamo di continuare a giocare prima di comprare: l’anno scorso le giornate di sabato e domenica erano davvero impraticabili, per cui decidiamo nuovamente di trovare tavoli liberi, rimandando gli acquisti al giorno dopo. Come promesso, facciamo un salto allo stand della Cranio Creations, dove Lorenzo e Lorenzo hanno realizzato […]

Leggi tutto...